L’aggiornamento del sistema di valutazione

28 01 2019

Ci mancava solo questa. D’altronde gli adempimenti sono talmente pochi che ogni tanto è giusto inserirne qualcuno di nuovo…

L’art. 7 del d.lgs. 150/2009, dopo le modifiche apportate dal d.lgs. 74/2017 prevede che: Le amministrazioni pubbliche valutano annualmente la performance organizzativa e individuale. A tale fine adottano e aggiornano annualmente, previo parere vincolante dell’Organismo indipendente di valutazione, il Sistema di misurazione e valutazione della performance. Su tale disposizione, poi, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha diffuso la circolare n. 9/2019.

Che un sistema vada aggiornato annualmente mi pare una forzatura. Diciamo che è eccessivo. Un sistema va aggiornato… quando ce n’è bisogno! Si tratta, a mio parere, di una “scadenza” ridondante.

E, poi, manca sempre quell’idea di raccordo tra norme per tutte le pubbliche amministrazioni e quelle per i piccoli enti: perchè non si riesce mai a fare disposizioni coerenti con il contesto territoriale, geografico, dimensionale? Perchè in un comune di 1.000 abitanti dovrei tutti gli anni aggiornare un sistema di valutazione?! Ci sono cose che non mi spiego.

Comunque, inutile dirlo, non è che per forza debba essere aggiornato. A mio parere, il sistema, può essere anche confermato. Fino a quando funziona, non vi è alcun obbligo di modifica. In questo caso, giusto per essere a posto con l’adempimento formale e passare notti serene, sarebbe opportuno che il Nucleo o l’OIV certificassero che l’attuale impianto va ancora bene. Addirittura potrebbe essere che al momento dell’adozione del Piano della Performance, si faccia riferimento al sistema vigente e che quindi in tale sede venga certificato il tutto.

È solo un suggerimento.


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>