I Pdr

I Pdr sarebbero i Piani di Razionalizzazione. In questa settimana tre tappe in altrettanti corsi di formazione: Bologna, Milano e Verbania. Tutti con l’amico Augusto. Di fatto i corsi li ha tenuti principalmente lui, io gli ho fatto da spalla. Spero solida.

Oggi eravamo appunto alla Provincia di Verbania. Ho scattato due foto. La prima dello stabile dove c’è stato l’incontro. Non so cosa ne pensate, ma a me sembrava di essere molto più a Nord, almeno in Germania. Forse anche in Scandinavia.

La seconda è invece una targa appesa nell’Ufficio di Mario, che come sempre è stato gentilissimo anche nell’ospitalità (e che dire dell’ottima cena preparata da sua moglie!! Grazie, grazie, grazie!!). Un messaggio che ha fatto, di fatto, riflettere.

p.s. Una piccola chicca. Le slides ce le siamo divise io ed Augusto. Ne avevo preparata una che mi sembrava carina: gli errori da evitare per un buon piano di razionalizzazione; dieci idee per non sbagliare. Augusto, durante la sua esposizione a Bologna e a Milano l’ha nobilmente bypassata con un “Beh, questa, dopo quello che ci siamo detti, mi sembra un po’ banale”. Ho finto di esserci rimasto male. Glielo ho detto. Stamattina a Verbania la sua frase era drammaticamente cambiata “Beh, questa slide, che per noi è fondamentale…”. Sono svenuto dalle risate.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − sei =