Circolare definitiva sul DM: eccola… con una novità!

È arrivata la Circolare definitiva per dare attuazione al DM 17 marzo 2020 sulle nuove modalità di calcolo degli spazi assunzionali dei comuni.

Il documento “bollinato” lo potete scaricare a questo LINK

Rispetto alla versione che da qualche settimana avevamo a disposizione non ci sono novità rilevanti. L’unico aspetto da sottolineare riguarda la programmazione delle assunzioni del 2020.

Nella precedente versione, infatti, era scritto che gli enti virtuosi non erano obbligati a rivedere il Piano dei fabbisogni; di fatto, sarebbe bastata una relazione tecnica per controllare che quel Piano già approvato fosse ancora compatibile con i nuovi parametri.

A mio parere, l’assenza di questa indicazione, non vuole comunque dire che tutti gli enti sono costretti a rivedere il Piano. Mi spiego con due esempi:

  • Un ente al 20 aprile ha già completato tutte le assunzioni del 2020: che senso ha modificare il PTFP 2020/2022?
  • Un ente aveva approvato un Piano dei Fabbisogni in cui si prevedevano assunzioni per 200.000. Ora con il nuovo Dm i calcoli dimostrano che la disponibilità è di 300.000. Che senso ha modificare il PTFP solo per dire questo? Non cambiando il “fabbisogno” ed essendo tutto ancora compatibile, mi pare un appesantimento burocratico inutile.

Sinceramente, in questo periodo dell’anno, inizierei a concentrarmi sul 2021…

Aggiungo, per chi non l’avesse già seguito, che ho registrato un Webinar sul DM aggiornato alle novità della Circolare esplicativa. Trovate tutte le informazioni cliccando cliccando QUI

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 6 =