Da part-time a tempo pieno. Cosa succede agli spazi assunzionali

Come sappiamo, l’art. 3 comma 101 della legge 244/2007 ha previsto che “per il personale assunto con contralto di lavoro a tempo parziale, la trasformazione del rapporto a tempo pieno può avvenire nel rispetto delle modalità e dei limiti previsti dalle disposizioni vigenti in materia di assunzioni”. In tutti questi anni, la disposizione, è stata […]

Posizioni organizzative: incremento oltre al limite attingendo dagli spazi assunzionali

(Aggiornamento al mio commento: Non è possibile utilizzare le capacità assunzionali per incrementare, derogando al limite 2016, il trattamento accessorio per posizioni organizzative di nuova istituzione o per ripesature non correlate al rinnovo contrattuale del 21 maggio 2018. L’indicazione, inevitabile, giunge dalla Corte dei conti, Sezione regionale di controllo della Toscana, con deliberazione 1/2021/PAR.) Sulla possibilità di […]

Le capacità assunzionali residue, il DM e la Tabella 2

Il recentissimo PARERE MEF-RGS PROT. 12454/2021 AL COMUNE DI ROMA, ha affermato che le disponibilità delle capacità assunzionali residue maturate dal 2015 al 2019 non sono da aggiungere al risultato della Tabella 2 del DM 17 marzo 2020, bensì da usare, solo se più favorevoli, alternativamente a tale percentuale. La precisazione riguarda solo gli enti virtuosi, […]

Le assunzioni in esercizio provvisorio

Provo a dirlo subito, così forse ci capiamo. Non è vero che in esercizio provvisorio senza bilancio di previsione non si può assumere. È, invece, vero che le assunzioni devono rispettare i dodicesimi. Quindi, la sintesi: “senza bilancio di previsione approvato c’è un divieto di assunzione” è sbagliata! E non si dica che, invece, la […]

Nuovo DM Assunzioni e spese di personale

Resta pienamente in vigore il tetto alla spesa di personale in valore assoluto di cui ai commi 557 e 562 della legge 296/2006, che oggi “incrocia” le nuove regole sugli spazi assunzionali. È questa la conferma giunta dalla Corte dei conti per la Lombardia con deliberazione n. 164/2020/PAR. Qualora il comune, la cui spesa del […]

La Tabella 2 del DM e i resti degli anni precedenti

Pare circoli un’interpretazione assai restrittiva del d.m. 17 marzo 2020, che ritiene che la possibilità di aggiungere agli spazi assunzionali determinati applicando la Tabella 2 del decreto i resti dei 5 anni precedenti sia da assumere invece come mera alternativa: i comuni, secondo questa lettura penalizzante dovrebbero scegliere se applicare i valori individuati dalla Tabella 2 oppure sfruttare i resti del turn-over. L’impostazione […]

Comuni non virtuosi per il DM. Istruzioni per l’uso

La Corte dei conti della Sicilia, con la Deliberazione n. 131/2020/PAR ha affrontato la casistica delle assunzioni nei comuni non virtuosi ai sensi del decreto ministeriale 17 marzo 2020. Come noto, il nuovo meccanismo, classifica i comuni in tre fasce a seconda del rapporto tra spese di personale ed entrate correnti al netto del fondo […]

Novità sul calcolo del DM Assunzioni

Nella seduta del 15 ottobre la Conferenza Stato-Città ed Autonomie Locali ha dato queste indicazioni: “Ai fini del rispetto dei valori soglia di cui articolo 33, comma 2, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, ciascun comune computa nella spesa di personale la quota a […]

I miei punti fermi sul DM Assunzioni

Dopo un primo giro di pareri, commenti e interpretazioni sul DM Assunzioni del 17 marzo 2020, riporto di seguito i miei punti fermi, tenuto conto che non farò altro che riprendere mie convinzioni già espresse più volte sul mio blog, ma mi sembra il momento di fare un po’ di sintesi: 1.       Il […]

Spese di personale nel nuovo DM. Scontro tra Corte dei conti e Circolare esplicativa

Lo dico alla Baricco: quello che segue è un post molto duro. Astenersi fragili di cuore e ansiosi. Un Comune ha scritto alla Corte dei conti della Lombardia per sapere se è corretto calcolare le spese di personale ai fini del nuovo d.m. 17 marzo 2020 sulla scorta delle indicazioni della Circolare interministeriale e quindi […]