PERSONALE NEWS N. 4/2011

Come di consueto riporto il mio editoriale al n. 4 di Personale News.

Questa volta il Focus era dedicato alla contrattazione integrativa decentrata. Nello specifico i nostri collaboratori hanno sviscerato voce per voce le materie per stabilire se le stesse siano ancora oggetto di contrattazione o meno.

Inoltre è stata proposta una bozza di contratto decentrato per l’anno 2011.

EDITORIALE

Un lavoro di squadra. Solo con un lavoro collettivo si poteva ragionare su un argomento così difficile e spinoso. Un tema – mi pare di vedere guardando il panorama – che nessuno ha ancora affrontato.

Monica, Mario e Augusto si sono arrampicati sulle norme e le modifiche degli ultimi anni per produrre questo lavoro, che presentiamo con un pizzico di orgoglio ai nostri attenti e crescenti lettori.

La contrattazione decentrata del 2011.

Se n’è parlato tanto e quindi abbiamo pensato che qualcuno doveva pur scrivere qualcosa. Vincere “il terrore della pagina bianca”.

Cosa è cambiato dopola Riforma Brunettae dopo il correttivo alla medesima? Chi azzarda “a mettere giù” un Decentrato che tenga conto di tutte le novità?

Ci abbiamo provato noi di PN e il risultato mi sembra proprio apprezzabile.

Con lo spirito che è proprio della rivista, il Focus prende in esame le materie ancora oggetto di contrattazione previste dai Ccnl e le analizza una per una, indicando cosa cambia dopo il D.lgs. 150/2009.

L’analisi delle norme e delle materie ci ha poi consentito di ritornare anche sulla corretta procedura per giungere alla stipula del contratto collettivo integrativo decentrato.

Di quest’ultimo viene proposta una bozza che tiene in considerazione tutte le novità legislative ed interpretative degli ultimi anni.

Un Focus decisamente operativo, concreto e  diretto. Un modello da adattare, ma che fornisce una solida traccia di indubbia chiarezza. E’ comunque un contributo che, con praticità e sano realismo, mettiamo a disposizione.

 

Per lasciare spazio al Focus, questo numero della rivista non contiene tutte le solite sezioni. Questo potrà accadere anche per il futuro. Infatti, alcune esigenze di informazione e approfondimento richiederanno dei numeri quasi monotematici come quello che avete tra le mani.

Il modello operativo c’è ed è su una tematica particolarmente attuale: il calcolo delle possibilità assunzionali per gli enti locali.

Non mancano neppure le News dei quindici giorni precedenti e… non lasciatevi sfuggire la poesia del capo delegazione trattante!

p.s. abbiamo ricevuto diverse mail di richiesta informazioni in materia di assunzioni di lavoro flessibile dopo le novità della Legge di stabilità.

Abbiamo predisposto quindi un intervento da “Ultima Ora” che potete trovare subito dopo il Focus.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − diciotto =