Le regole per la stabilizzazione dopo la conversione del d.l. 101/2013

Con la legge di conversione del decreto-legge n. 101/2013 sono state modificate le regole per la stabilizzazione dei precari. Anticipando un articolo di Personale News in uscita domani, riporto di seguito uno schema riassuntivo delle condizioni e dei requisiti per procedere. Si tratta, appunto, di una sintesi non esaustiva. Consiglio la lettura integrale dell’art. 4 del dl n. 101/2013.

ALLEGATO: Le regole per la stabilizzazione

Print Friendly, PDF & Email

6 pensieri su “Le regole per la stabilizzazione dopo la conversione del d.l. 101/2013

  1. Costanzo dice:

    un’unico appunto: nella tabella dei requisiti, il testo dell’articolo 4, comma 6 del D.L. non andrebbe coordinato con la legge di conversione? in particolare la data del 30 ottobre non è quella di entrata in vigore del decreto legge, bensì quella di entrata in vigore della legge di conversione del decreto.
    Grazie comunque per l’utile prospetto

  2. Marco dice:

    Come sempre è tutto poco chiaro ….!!!

    – Si possono conteggiare periodi di lavoro interinale ai fini della stabilizzazione ?

    – Un dipendente (assunto tramite una graduatoria realativa ad un concorso a tempo determinato di tre anni) che maturerà il requisito dei 3 anni negli ultimi 5 solamente il 31 luglio 2014, è automaticamente escluso da un’eventuale stabilizzazione ??? (leggendo la norma “….3 anni al 30/10/2013…..”)

    Insomma precario dal 2002 e alla fine…..tanti saluti…

    Marco (Bs)

  3. gianlucabertagna.it dice:

    @Costanzo.
    Si, giusto.
    Grazie della segnalazione.
    Per aver maturato i requisiti si fa comunque riferimento al 30 ottobre.

  4. sole dice:

    dipendente che alla data di entrata in vigore della legge del 30 ottobre ha maturato i tre anni e più negli ultimi cinque a seguito di conorso a tempo determinato è stabilizzato.’??
    grazie.

  5. Franco dice:

    La procedura di stabilizzazione dovrà avvenire tramite bando di concorso riservato agli aventi i requisiti (3 anni negli ultimi 5), e rispettando i vari vincoli, ma la procedura di mobilità volontaria preventiva al concorso è comunque necessaria ??

  6. fiorenza dice:

    Lavoro per il comune di napoli dal 2010 ed ho terminato il mio quarto anno di lavoro di maestra non riesco a capire per stabilizzare il comune secondo il decreto legge 125 ha bisogno di tre anni di contratto al 30 ottobre 2013 o di 36 mesi?
    rischio pur lavorando da 4 anni di non avere i requisiti o per le maestre si fa un calcolo diverso dei mesi?
    grazie fiorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − sei =