Unioni di Comuni: le regole per le assunzioni

La Corte dei conti del Veneto, con la Deliberazione n. 5/2022 ha confermato che le Unioni di Comuni hanno, come sempre, due spazi per poter assumere:

  • autonomamente possono sostituire il 100% della spesa dei propri cessati
  • possono inoltre farsi cedere ai sensi dell’art. 32 comma 5 del Tuel spazi finanziari dai comuni aderenti.

La pienamente condivisibile Deliberazione precisa però che, in quest’ultimo caso, il comune deve tener conto della quota ceduta all’interno del calcolo dei propri spazi assunzionali del DM 17 marzo 2020 come se fosse spesa di personale propria e in modo tale da presidiare la sostenibilità finanziaria di quei reclutamenti, anche nel caso di futuro scioglimento dell’unione e di conseguente rientro del personale nei propri ruoli.

Sull’argomento delle assunzioni delle Unioni abbiamo programmato un Webinar: https://www.publika.it/corso/unioni-comuni-assunzioni-spese-personale-fondo-accessorio-2022/

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 3 =