Nuovi blocchi al turn-over

In questi giorni si stanno diffondendo le bozze della Manovra estiva 2011.

Tra le varie notizie vi è anche quella del presunto ulteriore blocco del turn-over o della proroga degli stessi.

Per gli enti locali stiamo però parlando di un falso problema. I blocchi per le autonomie introdotti dal Dl n. 78/2010 (regola del turn-over del 20% della spesa di cessazioni dell’anno precedente) sono stati previsti senza scadenza, ovvero per sempre (e questo rende la norma altamente incostituzionale, ma fin quando c’è…).

Per la pubblica amministrazione centrale invece i blocchi sono fino al 2013. Infatti dal 2014 era previsto il ritorno al turn-over al 100% (uno cessa, uno assumo).

Con la nuova manovra tale termine del 2013 verrebbe quindi prorogato. Ma appunto, per gli enti locali, non c’è nessuna novità (purtroppo).

Anzi, attualmente gli enti locali sono in una situazione peggiore rispetto al resto della pubblica amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =