La Corte dei conti e il buono pasto

Allego una deliberazione della Corte dei conti del Friuli Venezia Giulia in materia di buono pasto dopo che la Spending Review dello scorso anno ne ha limitato l’importo a 7,00 Euro.

Ecco le conclusioni:

riguardo al limite di euro 7,00 “Posto che la finalità della norma è da ricercarsi nel contenimento della spesa complessiva ascrivibile alla categoria di spesa per il personale dipendente, dovrà aversi riguardo esclusivamente all’onere finanziario sostenuto dal Comune, essendo irrilevante a tali fini la considerazione del maggior costo che rimane a carico del personale che fruisce della erogazione del pasto e che, conseguentemente, si connoterà come vero e proprio corrispettivo pagato a fronte del servizio reso”.

 

ALLEGATO: CORTE CONTI FVG – DELIBERAZIONE N. 1/2013

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 6 =