Cittadini extra comunitari e concorsi pubblici

L’art. 7, comma 1, della legge n. 97/2013  in vigore il 4 settembre 2013, ha previsto che i cittadini extra comunitari, in possesso della carta di soggiorno, dello “status” di rifugiato o dello “status” di protezione sussidiaria, possono partecipare a concorsi pubblici, con la sola esclusione di quelle qualifiche che implicano un esercizio diretto od indiretto dei poteri dello Stato o che attengono alla tutela dell’interesse nazionale (Esercito, Polizia, Carabinieri, Magistratura, ecc.). Quale requisito si chiede anche la conoscenza della lingua italiana (nella provincia di Bolzano anche il tedesco).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =