Obiettivo raggiunto: 20!

All’inizio non sai mai come finirà. Questa volta è andata nel migliori dei modi: con un amico e in una città bellissima. Mi riferisco alla chiusura dell’obiettivo: “20 regioni in un anno” che avevo già descritto quando ero arrivato alla diciottesima (http://racconti.gianlucabertagna.it/2016/04/diciotto/).

A luglio ho messo i piedi in Val d’Aosta, per cui me ne mancava solo una: la Basilicata. E così, mercoledì 26 ottobre scorso, con l’amico Giuseppe sono andato a “fare la pipì” a Matera. Ovviamente, non è successo niente: nessuna luce dal cielo, nessun comitato di accoglienza al confine, nessun infarto al cuore. D’altronde era una “sfida” davvero ridicola a pensarci. Ma tant’è.

La chiusura del cerchio è avvenuta in una città bellissima, stupenda, incantevole. Abbiamo passeggiato tra i sassi e tra le vie lassù in alto, per poi cenare alla grande in un ristorantino locale.

Mi rimarrà, quindi, nella memoria questa scommessa e mi rimarranno impressi i volti delle persone, spaesati, quando provavo a raccontare quello che stavo facendo. La reazione migliore e più frequente, quando dicevo che avrei messo i piedi nelle venti regioni, è stata: “Ma perché a questo punto non le fai tutte e ventuno?!”. Io l’avrei anche fatto… ma… la ventunesima proprio non lo trovata! 😀

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 2 =