Il biglietto

Questa cosa mi fa impazzire. Mentre camminavo a Forte dei Marmi durante una pausa alla due giorni di corsi in Versilia, ho trovato un biglietto per terra. Era un po’ accartocciato, l’ho aperto e con grande curiosità ho letto le parole. Mi è uscito un gran sorriso. Ho immaginato. Una ragazzina. Spontanea. La scrittura giovanile […]

Visioni

Nessuno, come i bambini, sa crearsi un mondo particolare. Di tanto in tanto mi segno le uscite dei miei figli. Così, all’improvviso, come un lampo, ti colpiscono e ti parlano dell’esistenza di un altro mondo, tutto loro, dal quale, noi adulti, ce ne siamo andati tempo fa. Una capatina, di tanto in tanto, può solo […]

Casa

Sento il rumore del vento tutto attorno. La pioggia cade, ne assaporo il suono quando incontra il tetto, la strada, l’infisso. Mi stringo sotto al caldo delle coperte. Poi mi faccio coraggio ed esco. Scendo. Tutto silenzio. Inizio i preparativi della nuova giornata. In attesa di altri rumori. Quelli degli altri. Che pian piano si […]

Perle

Io le chiamo perle. Le sento e me le segno subito da qualche parte. In questi spettacolari quattro giorni di Conero (racconto a breve) ne ho raccolta qualcuna. Passiamo davanti ad un Ristorante chiamato “Marco Polo”. – Ehi, ragazzi, sapete chi era Marco Polo? – Ma sì, dai! Quello che è andato in America. – Sicuro […]