La gita fuori porta

Facciamo finta – ma per me non è difficile perché lo sono – che uno sia molto scrupoloso e rispetti tutte le regole che gli vengono imposte rispetto agli spostamenti durante i vari periodi di diffusione del Covid-19. Senza avere una soluzione alternativa, adesso vi dico che cosa a me dà proprio fastidio. E lo […]

Ottimismo di fine 2020

Dopo cinque giorni con la schiena bloccata e un dolore fortissimo alla sciatica, mi sono svegliato ottimista. Dopo le ore cupe e piene di dolore passate a chiedermi che cosa avrà mai messo mia cognata nel pranzo di Natale (mi ero alzato da tavola vedendo le stelle senza aver subito traumi), ho deciso di dare […]

Gli auguri di fine anno

Gli auguri di fine anno parlano di scorciatoie e ammetto subito d’essere stato ispirato da mio figlio adolescente. D’altronde, avendolo sempre tra i piedi, ho avuto modo di imbattermi in tutti i trucchetti per fare surf sul moto ondoso delle lezioni della didattica a distanza. A pensarci bene, può anche essere che la mia prima […]

Un mese

Ti ho scritto tanto in questo mese. Anzi, avrei voluto farlo. Ogni volta, il ricordo della tua assenza richiamava le mie dita già sulla tastiera pronte ad inviarti l’ennesimo messaggio. D’altronde quello era il nostro modo di comunicare più frequente e quindi l’istinto era lì che mi portava a raccontarti quello che stavo vivendo. Ti […]

20/10/20

Questa mattina avrei dovuto avere un corso dal vivo, ma il nuovo Dpcm lo ha bloccato. Avrei potuto, quindi, rimanere davanti al pc ad attendere le tante mail che mi arrivano ogni giorno o a scrivere qualche articolo. Ma ero molto nervoso e un po’ arrabbiato. Allora mi son detto: dài, facciamola, hai cinquant’anni quest’anno! […]

Tra impressionismo ed espressionismo

Le due settimane trascorse in Olanda sono state l’occasione per ripassare qualcosa di arte guardando ai pittori locali. L’arte è una di quelle cose per cui mi dico sempre: mi piacerebbe saperne di più. E vale per i quadri, ma anche per l’architettura delle costruzioni. Insomma, in queste due settimane mi sono imbattuto in tante […]

Una favola su questi tempi

Il dio della diffidenza era molto triste. Da troppo tempo gli uomini sembravano uniti. Sapeva bene che a volte era pura finzione, ma quei gesti di empatia tra umani iniziavano a dargli fastidio. Così, si giocò la sua carta migliore e mandò una maledizione sulla terra: un virus. Gli umani, innanzitutto, si guardarono attorno sbalorditi. […]