Germania

L’ordinata razionalità tedesca mi lascia spesso di buonumore. Capisco tutte le obiezioni: è un mondo freddo, è tutto quadrato, non c’è spazio per la fantasia e le emozioni. Ed in parte è vero. Ma certe cose ad alto tasso organizzativo e di programmazione mi fanno stare bene.

Prendiamone una: ogni volta che mettevamo i piedi in un campeggio, ci veniva subito spiegato che avremmo dovuto pagare la tassa di soggiorno (siamo sugli 0,80 euro per i maggiorenni). Con un sorriso, però, veniva aggiunto che “in cambio” ci sarebbero stati consegnati i biglietti per viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi pubblici. L’effetto, su di me, ha funzionato. Pago qualcosa in più, ma mi stimolano ad usare i mezzi pubblici, riducendo ovviamente l’inquinamento e creando benessere allo stile di vita vacanziero. Mi sono anche venuti in mente i 7 euro che mi è capitato di pagare come tassa di soggiorno a Roma, ma non ho ricordi di sorrisi che mi sono sentito di fare, semmai il contrario. Ma ero in vacanza e ho pensato ad altro.

Altra cosa. Premesso che bevo regolarmente l’acqua che esce dal rubinetto, in Germania funziona che se si restituiscono le bottiglie di plastica di acqua e bevande varie, ti ridanno indietro 25 centesimi per ogni vuoto. C’è una macchina in ogni supermercato che mangia i resi e ti restituisce i 25 centesimi. Mi pare il giusto incontro tra la valorizzazione di un bene supremo (l’acqua), il rispetto dell’ambiente e l’aspetto economico della questione.

Si potrebbe parlare di altro, certo. Come ad esempio dei mezzi di trasporto. A me viene voglia di usare i mezzi pubblici. Li amo, per puntualità, pulizia, organizzazione, tragitti, percorsi.

Mi fermo, però, e lascio solo qualche fotografia di queste due settimane, tra Svizzera, Foresta Nera e Germania centrale.

Print Friendly, PDF & Email

Un pensiero su “Germania

  1. andrea dice:

    Fatta in bici……anche lì si vede la differenza…soprattutto quando devi caricare la bici sul treno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 7 =