Ancora sullo 0,20% del monte salari 2001

Torno sulla vicenda e riassumo sinteticamente lo stato delle cose ad oggi. Il CCNL 21.05.2018 all’art. 67 comma 1 afferma che nell’importo unico consolidato confluisce tale somma; Se gli enti hanno le alte professionalità, il valore viene implicitamente spostato sul bilancio quando vi è la riduzione del fondo per i valori 2017 delle posizioni organizzative; […]

Una bozza di accordo annuale

Personalmente, l’ho detto più volte, non sono d’accordo. Però, l’ipotesi di stipulare un accordo annuale “ponte” per l’anno 2018 è sempre più concreta e tante amministrazioni ci stanno pensando seriamente. Come sappiamo, anche l’ARAN lo ha fatto per i propri dipendenti. Quindi, chi più di loro è esperto di contrattazione? Si vede che davvero si […]

L’incremento del fondo per gli obiettivi

Come sappiamo, è finalmente stato superato l’art. 15 comma 5 del CCNL 1/4/1999 che prevedeva: in caso di attivazione di nuovi servizi o di processi di riorganizzazione finalizzati ad un accrescimento di quelli esistenti, ai quali sia correlato un aumento delle prestazioni del personale in servizio cui non possa farsi fronte attraverso la razionalizzazione delle […]

Due domande e due risposte sul fondo

PRIMA DOMANDA L’art. 67, comma 4, ripropone l’integrazione delle risorse dell’1,2% del monte salari 1997, già previsto dall’art. 15 co. 2 CCNL 01/04/99, però si osserva che nella nuova formulazione non c’è più il riferimento alla disponibilità delle risorse “create a seguito di processi di razionalizzazione e riorganizzazione delle attività ovvero espressamente destinate dall’ente al […]

Quali valori per le posizioni organizzative?

Spesso, mi viene fatta questa domanda: Anche i valori delle posizioni organizzative (retribuzione di posizione e retribuzione di risultato) rientrano nel tetto del trattamento accessorio di cui all’art. 23 comma 2 del d.lgs. 75/2017. Per la quantificazione, dobbiamo fare riferimento a un principio di cassa o di competenza? A mio parere, i due termini che […]

Il contratto integrativo e i principi contabili

Come previsto dall’art. 8 del CCNL 21.05.2018, i nuovi contratti integrativi dovranno avere durata triennale. Di anno in anno si potranno (non: dovranno!!) contrattare i criteri di riparto tra le diverse modalità di utilizzo del fondo. Quindi, di fatto, non vi è un obbligo di contrattare annualmente un contratto aziendale, come invece era prima. A […]

Difficili relazioni sindacali sulle posizioni organizzative

La struttura del fondo delle risorse decentrate è conosciuta: da una parte ci sono le risorse stabili che si consolidano nel tempo, dall’altra ci sono le risorse variabili che sono a possibile incremento discrezionale annuale da parte dell’amministrazione. Quest’ultime, come tutti sappiamo, non sono obbligatorie e possono essere stanziate solo in forza di una volontà […]

La gestione delle assenze nei compensi accessori

Alcuni enti stanno procedendo a rivedere in sede di contrattazione integrativa i criteri per l’erogazione di alcune indennità, come ad esempio quelle di specifiche responsabilità. Mi viene spesso chiesto come gestire tali compensi in caso di assenza. Nel CCNL 21.05.2018, per alcune indennità (come ad esempio quella di condizioni lavoro), è stato previsto che spettano […]

Quando riusciremo a stipulare il contratto decentrato?

Torno sulla vicenda della stipula del contratto integrativo decentrato nell’anno 2018 (che sarà triennale) e vorrei fare alcune precisazioni sui tempi e contenuti dello stesso. Come sappiamo, il 21 maggio 2018 è stato stipulato il CCNL delle Funzioni Locali, nel quale si prevede la contrattazione integrativa di tutte le materie demandate a questa relazione sindacale. […]

Le bozze di Contratto Integrativo Decentrato

Come era prevedibile, dopo la stipula del CCNL 21.05.2018, le organizzazioni sindacali stanno proponendo alle amministrazioni delle bozze di piattaforma per la stipula del Contratto integrativo decentrato. E la cosa è certamente positiva fino a quando aiuta gli operatori e gli enti ad approfondire le tematiche correlate al nuovo CCNL. Quello che mi preoccupa è […]