L’elusione delle norme sulle spese e sulle assunzioni

Come noto, l’ente che non rispetta l’obbligo di contenimento della spesa di personale o il patto di stabilità, oltre a non poter assumere non può stipulare contratti di servizi in elusione dei vincoli. Ma quando si è in presenza di vera elusione? Ho risposto recentemente ad un quesito posto da un Comune. DOMANDA: questo comune ha […]

Le eccezioni al blocco e taglio delle retribuzioni del Dl n. 78/2010

Devo ammettere che la deliberazione n. 250/2011 della Corte dei conti del Veneto mi ha un po’ sorpreso. I giudici contabili sono giunti alla conclusione che se una voce di retribuzione è stata esclusa a livello interpretativo dal concetto di “spesa di personale” di cui al comma 557 e comma 562 della finanziaria 2007, allora […]

Corte conti Veneto e tagli art. 9 comma 2

E’ intervenuta con la Deliberazione n. 250/2011 la Corte dei conti del Veneto in materia di tagli delle retribuzioni di cui all’art. 9 comma 2 del Dl n. 78/2010 (5% sopra i 90.000 euro e 10% sopra i 150.000 euro). Secondo i giudici ciò che non è spesa di personale non è neppure oggetto a […]

Le assunzioni della polizia locale nel 2011

Come noto la legge di stabilità ha introdotto l’eccezione per le assunzioni del personale di polizia locale, rispetto alle rigide regole introdotte con la manovra estiva. Qualora infatti l’ente locale abbia un rapporto tra spese di personale e spese correnti inferiore al 35% sono  ammesse, in deroga al limite del 20 per cento e comunque […]

Spese personale / Spese correnti: quando si calcola?

Il rapporto tra spese di personale e spese correnti è diventato un indicatore non solo della rigidità del bilancio dell’ente locale, ma anche ai fini dell’individuazione delle possibilità di assunzione. Infatti, dal 2011, gli enti che hanno tale rapporto: –  superiore al 40% non potranno assumere a qualsiasi titolo –  compreso tra il 35 e il 40% […]

Corte conti Lombardia e mobilità nel 2011

E’ stato pubblicata la Deliberazione n. 80/2011 della Corte dei conti della Lombardia che ho avuto modo di commentare su Il sole 24 ore di lunedì scorso. Ecco le conclusioni (assolutamente condivisibili) dei giudici contabili e il testo integrale del documento. Conclusivamente: la mobilità, anche intercompartimentale, è ammessa in via di principio, ai sensi dell’art. […]

Niente progressioni orizzontali nel triennio 2011-2013

La Corte dei conti della Lombardia con la Deliberazione n. 69/2011 ha confermato che l’art. 9 comma 1 del Dl n. 78/2010 cristallizzando la retribuzione del singolo dipendente a quella del 2010, non permette di effettuare progressioni orizzontali nel triennio 2011-2013. Vedi anche: https://www.gianlucabertagna.it/2010/11/27/progressioni-orizzontali-tra-2010-e-2011/ Nonostante le tesi più “allegre” e “largheggianti” sull’argomento, queste le secondo me corrette conclusioni […]

Lavoro flessibile, turn-over del 20% e altri limiti

Tra le varie questioni sollevate dal DL n. 78/2010 convertito nella legge n. 122 /010, spicca certamente la possibilità di ricorrere al lavoro flessibile da parte degli enti locali. Ai sensi dell’articolo 36 del decreto legislativo numero 165/2001 le forme di lavoro flessibile consentite alla pubblica amministrazione sono così riassunte: contratto a termine, contratto di […]

Turn-over nei piccoli enti. Un breve commento.

Siamo tutti contenti. La Corte dei conti Sezioni riunite ha fatto una lettura “buona” delle novità del dl n. 78/2010 in merito alle assunzioni dei piccoli enti non soggetti a patto di stabilità. Nessun turn-over del 20%, ma rimane valido il comma 562 della Finanziaria 2007. Bene, da oggi saremo tutti più sereni. Ammetto di […]

Assunzioni negli enti non soggetti a patto: no al turn over del 20%

Agli enti non soggetti a patto di stabilità non si applica la regola del turn-over del 20%, ma rimangono valide le regole del comma 562 della Finanziaria 2007. Lo ha affermato la Corte dei conti sezioni riunite nella delibera n. 3/2011. Sulla base di tali considerazioni, che appaiono fondate sia sul piano testuale, che logico […]