Silvia

Questa è una storia di impegno e sacrificio, ma anche superficialità e imbarazzo. Silvia Bertagna – che è mia cugina altrimenti non saprei nulla di tutto questo – avrebbe potuto partecipare nuovamente alle olimpiadi invernali, ma qualcosa è andato storto. Si è fatta male. Due volte dopo Sochi di quattro anni fa. Due interventi al […]

Il taglio della pizza

Prima o poi arriva il momento in cui si smette di tagliare la pizza ai propri figli. So che l’evento è in grado di far impallidire la nota Riforma della Pubblica Amministrazione approvata da pochi giorni ed è per questo che va sicuramente segnato sul calendario. Qualche sera fa, accanto al nostro tavolo, sedevano un […]

Il portiere

Avere un figlio portiere può creare qualche problema. Non sto pensando ai quintali di fango che quotidianamente porta a casa. E neppure all’esame psicologico che giudica chi ricopre questo ruolo “un pazzo”. Ne sto solo facendo una questione di tifo. E’ normale, che quando vai allo stadio a vedere tuo figlio giocare, tifi per la […]

Max Gazzè

Ieri sera sono stato al concerto di Max Gazzè a Cortemaggiore. Bello. È da qualche tempo che seguo il cantante, che è anche un bravissimo bassista. Alcune sue canzoni hanno segnato dei momenti indimenticabili della mia vita. “Mentre dormi” su tutte. Le ritmiche di “Sotto casa” e di “I tuoi maledettissimi impegni” mi trascinano ogni […]

La pipì

Mio figlio più piccolo si è addormentato su un volo della Ryanair. Non so come abbia fatto, visto che stiamo parlando di un centro commerciale volante. C’è già un’ampia letteratura sui viaggi con la compagnia irlandese: coda, bagagli, promozioni, check-in online, hostess, sigarette senza fumo, lotterie, strombettate, ecc. Non tratterò nulla di tutto questo, anche […]